Grande novità! "Maxwell's Silver Hammer" dei Beatles diventa un fumetto musicale!

MSH from Luca Buonaccorsi on Vimeo.

 

 

Maxwell's Silver Hammer è un brano musicale dei The Beatles, presente nell'album Abbey Road del 1969 come terza traccia. La canzone è stata scritta e cantata da Paul McCartney, anche se venne firmata, come di consueto, sia da John che da Paul. Manca l'apporto di John Lennon, poiché ricoverato in ospedale a causa di un lieve incidente stradale che lo ha interessato in Scozia.

Il brano venne in realtà composto già nel 1968, di poco in ritardo per poter essere inserito nel White Album.

Il protagonista di questo brano è Maxwell Edison, studente di medicina e spietato assassino seriale, il quale compie, con il suo martello d'argento, vari omicidi. Il primo è quello di Joan, una ragazza che a tarda sera studiava patafisica a casa da sola e che, invitata da Maxwell per andare al cinema, sente bussare alla porta mentre si sta preparando per uscire; si ritrova davanti Maxwell che la uccide a martellate in testa. Il secondo è quello di una sua professoressa che, dopo la lezione, lo rimprovera per il comportamento tenuto e lo obbliga a scrivere per 50 volte: "Non devo comportarmi così". Appena si gira dando le spalle a Maxwell, egli la ammazza con l'immancabile martello d'argento. A seguito di questo, Maxwell viene poi arrestato. Durante l'udienza in tribunale, mentre Rose e Valerie, due ammiratrici di Maxwell, tentano inutilmente di scagionarlo, il giudice pronuncia il verdetto che lo condanna, ma, appena termina di parlare, gli viene fracassata la testa proprio da Maxwell e dal suo martello d'argento.



Commenti sul post (1 commento)

  • 4rx dice...

    Many thanks very useful. Will share website with my friends. http://bit.ly/2p7LTKb

    Aprile 13, 2017

Lascia un commento